rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Inchiesta su Pescara 2012: chiesta l'archiviazione per Mascia

La Procura di Pescara ha presentato richiesta di archiviazione dell'inchiesta a carico del sindaco Albore Mascia relativa alle spese per il titolo sportivo Pescara 2012

La Procura della Repubblica di Pescara ha presentato richiesta di archiviazione dell'inchiesta a carico del sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia relativa alle spese per il titolo sportivo Pescara 2012. Il primo cittadino, indagato in qualita' di presidente del Comitato promotore per abuso d'ufficio e falso, e' assistito dagli avvocati Vincenzo Di Girolamo e Augusto La Morgia.

L'INCHIESTA - L'inchiesta, che ha preso il via a seguito degli esposti dei consiglieri comunali Adelchi Sulpizio (Idv) e Massimiliano Pignoli (Fli), riguarda una presunta irregolarita' relativa a una consulenza esterna da circa 30mila euro affidata alla professionista Barbara Briolini. Ora spetta al gip decidere se archiviare o meno la vicenda. Il sostituto procuratore e' Valentina D'Agostino.

MASCIA: "SONO A DISPOSIZIONE DELLA DIVINA PROVVIDENZA" - Stamani Mascia, aprendo i lavori del consiglio comunale convocato per discutere del Piano triennale delle opere pubbliche, ha detto: "A seguito di un esposto alla Procura della Repubblica mi e' stata notificata un'informazione di garanzia per un presunto abuso d'ufficio. Sono stato sentito nell'interrogatorio di garanzia, e non aggiungo altro, dovendo essere tutto custodito sotto la formula del segreto istruttorio. Credo ci siano altre decine di esposti dei consiglieri di minoranza, ma sono a disposizione della giustizia e della Divina Provvidenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta su Pescara 2012: chiesta l'archiviazione per Mascia

IlPescara è in caricamento