Inchiesta Ground Zero: i Carabinieri sequestrano alcuni documenti

I Carabinieri di Pescara, su richiesta del Pm Gennaro Varone, hanno sequestrato alcuni documenti all'interno della sede dell'Assessorato alla Sanità di Pescara. I documenti sequestrati riguardano in particolare l'autorizzazione a procedere alla gara d'appalto per la nuova sede della Asl de L'Aquila

Il Pm di Pescara Gennaro Varone, che si sta occupando dell'inchiesta "Ground Zero", riguardante presunti illeciti negli appalti per la ricostruzione post terremoto, ha fatto sequestrare dai Carabinieri alcuni documenti all'interno della sede di Pescara dell'Assessorato alla Sanità.

I documenti acquisiti dai militari riguardano in particolare le autorizzazione per attivare il bando necessario all'assegnazione degli immobili destinati ad ospitare la nuova sede della Asl de L'Aquila.

Nell'indagine, ricordiamo, sono coinvolti Italo Mileti, ex assessore regionale ed ex amministratore pescarese, e Claudio D'Alesio, amministratore delegato della Fira Servizi. I due, qualche settimana fa, furono arrestati con l'accusa di millantato credito per illecita intermediazione verso pubblici ufficiali.

Nell'inchiesta è coinvolto anche l'assessore regionale alla sanità Venturoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento