Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Inchiesta grandi eventi Pescara: da lunedì gli interrogatori dei politici e degli imprenditori arrestati

Si terranno a partire da lunedì 13 luglio gli interrogatori di garanzia per Di Pietrantonio, Di Carlo, e Cuzzi e per i due imprenditori Cipolla e Summa

Saranno divisi nelle due giornate di lunedì 13 luglio e mercoledì 15 luglio gli interrogatori dei cinque arrestati di ieri nell'ambito dell'operazione della guardia di finanza di Pescara riguardante l'organizzazione di eventi e spettacoli del Comune ed un presunto concorso truccato alla Asl.

Lunedì sarà la volta del presidente dell'assemblea provinciale del Pd Di Pietrantonio, dell'imprenditore Cristian Summa, assistiti dall'avvocato Di Silvestre e dell'altro imprenditore finito ai domiciliari Andrea Cipolla, difeso dall'avvocato Spagnuolo. Mercoledì invece saranno interrogati i due ex assessori Cuzzi assistito dagli avvocati Lotti e Iadecola, e Di Carlo, assistita dall'avvocato Pizzuti. Tutti compariranno davanti al gip Bongrazio.

ARRESTATI TRE POLITICI PESCARESI E DUE IMPRENDITORI

Ricordiamo che le accuse a vario titolo nell'inchiesta sono di corruzione, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, illeciti finanziamenti elettorali e turbata libertà degli incanti. In particolare, l'ex assessore Cuzzi è coinvolto nel filone d'inchiesta riguardante l'assegnazione degli eventi organizzati e finanziati dal Comune durante la giunta di centrosinistra, mentre Di Pietrantonio e l'ex assessore Di Carlo per il concorso che sarebbe stato pilotato alla Asl al fine di far ottenere proprio alla Di Carlo un incarico nell'azienda sanitaria. Sia Di Pietrantonio che Cuzzi si sono autosospesi dal loro partito, il Pd.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta grandi eventi Pescara: da lunedì gli interrogatori dei politici e degli imprenditori arrestati

IlPescara è in caricamento