Incendio Villa Serena, la direzione della clinica: "Massima collaborazione, no ad accuse infondate"

La direzione della clinica Villa Serena interviene in merito al tragico incendio avvenuto ieri sera che è costato la vita a due pazienti

Massima disponibilità e collaborazione con le forze dell'ordine e la magistratura per accertare le cause e la dinamica del tragico incendio, evitando ipotesi fantasiose e supposizioni non supportate da riscontri reali. La direzione della clinica Villa Serena di Città Sant'Angelo commenta il tragico incendio avvenuto ieri sera che è costato la vita a due pazienti ricoverati nella struttura indipendente dedicata ai malati psichiatrici.

INCENDIO VILLA SERENA, DUE PAZIENTI MORTI CARBONIZZATI

La direzione evidenzia come il sistema d'allarme antincendio sia entrato in funzione regolarmente, e che il personale ha messo in atto tutte le procedure previste per l'evacuazione e la salvaguardia dei pazienti, che non hanno subito particolari traumi dallo spostamento in altre stanze della clinica:

I pazienti della struttura ospedaliera, separata e distante (quasi un chilometro) dalla stanza della palazzina dove è divampato l’incendio, non hanno avuto alcuna percezione di quanto accaduto

Potrebbe interessarti

  • Come pulire e igienizzare la lavatrice: consigli per un bucato perfetto

  • Matrimoni all’aperto a Pescara e dintorni: le location più suggestive

  • Case vacanza, ecco gli 8 consigli della Polizia Postale di Pescara per evitare truffe

  • I 6 migliori abiti da cerimonia estivi da non perdere

I più letti della settimana

  • Massimiliano Allegri a spasso per le vie del centro di Pescara [FOTO]

  • Dal mare arriva un borsone con una cassaforte contenente portagioielli, la scoperta in spiaggia [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto a Pescara in un capannone abbandonato

  • Allarme bomba in pieno centro a Pescara, chiuso corso Vittorio Emanuele II

  • Cerca di separare i genitori che litigano ma spinge il padre che cade e muore

  • Pescara, rapina violenta alla Gls: due arresti, uno è un dipendente della ditta di spedizioni

Torna su
IlPescara è in caricamento