Cronaca

Incendio Terra Verde Città Sant'Angelo: i dati sulle analisi delle acque

L'Arta, a seguito del grosso incendio che si è sviluppato nell'azienda Terra Verde di Città Sant'Angelo, che ha impegnato i Vigili del Fuoco per diversi giorni, ha pubblicato i dati relativi alle analisi sulle acque dei fiumi e pozzi della zona

L'Arta, a seguito del grosso incendio che si è sviluppato nell'azienda Terra Verde di Città Sant'Angelo e che ha impegnato i Vigili del Fuoco per diversi giorni, ha pubblicato i dati relativi alle analisi sulle acque dei fiumi e pozzi della zona.

L'Agenzia regionale ha eseguito le analisi sulle acque di spegnimento, nelle acque superficiali del fiume Fino e Saline e nelle acque sotterranee in un pozzo distante 165 metri.

Nelle acque di spegnimento sono presenti gli stessi composti trovati nei fumi dell'incendio, mentre nelle acque superficiali dei fiumi non sono stati riscontrati dati anomali rispetto alla media.

Nelle acque sotterranee del pozzo, sono stati rinvenute alte concentrazioni di benzene pari a 4 volte la soglia di contaminazione, riscontrati però solo nel piezometro Pz5, ubicato nei pressi del fosso Basile, nel quale potrebbero essere finite le acque reflue di spegnimento, con infiltrazione nel sottosuolo.

"Allo stato attuale, in generale, non sono stati riscontrati elementi di contaminazione nelle acque, sia superficiali che sotterranee, al di fuori delle aree comprese nel raggio di 1000 m dal luogo dell’incendio." aggiunge l'Arta.

Ricordiamo che l'incendio aveva richiesto un grande sforzo per lo spegnimento, tanto che il sindaco Florindi aveva richiesto l'intervento dei Canadair.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio Terra Verde Città Sant'Angelo: i dati sulle analisi delle acque

IlPescara è in caricamento