Cronaca Centro

Incendio nel sottopasso della stazione, a fuoco un locale abitato da senzatetto

Le fiamme sarebbero partite da un materasso. Subito si è scatenata la polemica politica: "All'interno di uno di questi tunnel - ha scritto il consigliere comunale Vincenzo D'Incecco - potrebbe sorgere il mercatino etnico. Voi pensate che possa essere sicuro? Io no"

Paura nei pressi della stazione di Pescara Centrale. Ieri pomeriggio in via Enzo Ferrari, intorno alle ore 19, è divampato un rogo in uno dei sottopassi, sprigionando una densa nube di fumo a poca distanza dall’associazione 'Train de Vie'. Le fiamme, che hanno interessato i locali al piano terra e al primo piano del lato sud della struttura (murata e non rifinita), sarebbero partite da un materasso, visto che in quei posti trovano spesso riparo i senzatetto. A fuoco anche stracci, rifiuti e materiale vario, tra cui alcune bombolette spray che con l'incendio sono esplose. In quel momento, per fortuna, non c’erano persone all'interno.

Sul posto i vigili del fuoco di Pescara, la Polizia municipale e gli agenti della Squadra Volante. La Polfer sta indagando per verificare se il rogo possa avere origine dolosa. Traffico in tilt nella zona durante le operazioni di spegnimento. Subito si è scatenata la polemica politica, guidata da Vincenzo D'Incecco: "All'interno di uno di questi tunnel - ha scritto il consigliere comunale di Forza Italia - potrebbe sorgere il famoso mercatino etnico. Voi pensate che possa essere sicuro? Io no". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nel sottopasso della stazione, a fuoco un locale abitato da senzatetto

IlPescara è in caricamento