Cronaca Montesilvano / Via Isonzo

Incendio a Montesilvano in via Isonzo: uomo precipita nel vuoto dal sesto piano

Un rogo è scoppiato poco fa all'interno di un appartamento del sesto piano di via Isonzo, a Montesilvano. Un extracomunitario per sfuggire alle fiamme si è aggrappato ad una finestra ma è scivolato nel vuoto

Dramma questa mattina a Montesilvano, in via Isonzo. A causa di un incendio è scoppiato all'interno di un appartamento al sesto piano di una palazzina in via Isonzo, uno degli occupanti, una persona extracomunitaria, è precipitato dalla finestra tentando di sfuggire alle fiamme. Lo schianto sull'asfalto è stato fatale: non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo.

AGGIORNAMENTO ORE 15 La vittima si chiamava Diallo Ndiaga, regolarmente immigrato in Italia. E' precipitato dal sesto piano dello stabile composto da 42 appartamenti al civico 6 di via Isonzo. E' un cittadino originario della Guinea che è rimasto aggrappato a una tapparella per oltre cinque minuti prima di cadere nel vuoto. Salvo l'altro inquilino, che è stato soccorso da un'ambulanza del 118.

Il superstite non sembra aver riportato ustioni gravi, ma ha comunque inalato fumo tossico ed è stato colpito da intossicazione polmonare. All'interno dell'abitazione vi erano due inquilini extracomunitari. L'abitazione è di proprietà di Keke Ibrahim, che al momento del dramma si trovava al lavoro. Sul posto ci sono ancora le squade dei Vigili del Fuoco, i Carabinieri di Montesilvano e la Croce Rossa con i suoi mezzi di soccorso. L'edificio è stato costruito nel 1970 e all'epoca veniva considerato tra i palazzi residenziali d'èlite di Montesilvano. Al piano terra si trova il locale notturno Dior, ex discoteca Lenny's.

ATTENZIONE: LE IMMAGINI SHOCK DELLA TRAGEDIA

PARLA UN CONDOMINO: "QUI SIAMO ABBANDONATI"

(foto di Marco Aquilio)

IL VIDEO DELL'INCENDIO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Montesilvano in via Isonzo: uomo precipita nel vuoto dal sesto piano

IlPescara è in caricamento