rotate-mobile
Cronaca

Inaugurato il primo Sportello Europeo contro la violenza

Sarà la sede comunale di via Caduti per Servizio ad accogliere il primo dei dieci Sportelli di ascolto sociale per contrastare ogni forma di violenza contro la persona

Sarà la sede comunale di via Caduti per Servizio ad accogliere il primo dei dieci Sportelli di ascolto sociale per contrastare ogni forma di violenza contro la persona, uomo, donna, bambino, o anziano che sia. La struttura è stata formalmente aperta ieri pomeriggio e il front office sarà affidato a psicologi debitamente formati e che a partire da oggi sono operativi in ogni angolo di Pescara in modo da coprire la città in modo capillare.

E’ questa la concretizzazione operativa del Progetto Europeo ‘Legge, Sicurezza, Pienezza della Vita’ finanziato con fondi europei intercettati grazie alla Regione Abruzzo nell’ambito dei bandi inerenti lo Sviluppo Economico e la Coesione sociale, un Progetto che andrà avanti per un anno. Patrizia Ciaburro, Presidente del Movimento per la Vita, ha dichiarato:

“In Italia quasi un terzo della popolazione femminile è stata vittima di violenza, le situazioni sommerse e non denunciate costituiscono quasi il 90% del fenomeno. E dai dati dei Centri Antiviolenza d’Abruzzo si riscontra che nel solo Comune di Pescara tra il 2009 e il 2011 sono mille le donne che hanno preso contatti con i Centri. Obiettivo dei nostri 10 nuovi Sportelli, operativi da oggi, è quello di affrontare il fenomeno della violenza sulle donne, contrastando il silenzio in cui è facile che le donne si rinchiudano e la solitudine che si aggiunge spesso alla violenza. I dieci centri saranno affidati e guidati da psicologi che da soli o in team attueranno i primi interventi di aiuto di primo livello, ascoltando e orientando le donne”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il primo Sportello Europeo contro la violenza

IlPescara è in caricamento