rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Hashish e marijuana, continua il contrasto allo spaccio di stupefacenti nelle scuole

Prosegue la campagna dei Carabinieri di Pescara: rinvenuti cinque grammi di hashish e tre di marijuana. Un arresto e due denunce su strada tra il capoluogo adriatico, Spoltore e San Giovanni Teatino

I Carabinieri della Compagnia di Pescara continuano la loro ampia campagna di controlli finalizzata al contrasto del fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti all’interno degli istituti scolastici condotta in stretta sinergia con i dirigenti scolastici di vari istituti cittadini.

In particolare, i Carabinieri del Nor, unitamente al Nucleo Cinofili di Chieti, dopo il controllo di fine ottobre condotto all’interno di due Istituti Scolastici cittadini (che ha portato al sequestro a carico di ignoti di 20 grammi di marijuana, una decina di hashish e diversi spinelli contenenti marijuana, nonché 1 grammo di hashish occultato addosso a uno studente, segnalato poi alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti), nella mattinata di ieri hanno fatto accesso in un altro Istituto Superiore, rinvenendo nel giardino interno della struttura 5 grammi di hashish, 3 grammi di marijuana e 4 grinder recanti tracce di sostanza stupefacente, sottoponendo il tutto a sequestro per i successivi accertamenti.

Arresti e denunce

Anche su strada i Carabinieri continuano a serrare i controlli: un arresto a Spoltore e due denunce a piede libero a Pescara. Nella fattispecie, i militari dell'Arma di Spoltore hanno tratto in arresto Mirco Falsetta, 35enne del luogo, in ottemperanza a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura di Pescara a seguito delle numerose denunce degli operanti a carico del giovane, responsabile di continue evasioni dagli arresti domiciliari cui era sottoposto.

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa hanno, invece, denunciato una giovane donna nata a Pescara ma residente a San Giovanni Teatino in quanto trovata in possesso, a seguito di un servizio predisposto all’uopo, di 25 grammi di marijuana, suddivisa in tre involucri di cellophane trasparente pronti per essere smistati.

I Carabinieri di Pescara Colli, infine, hanno deferito in stato di libertà una 38enne locale per aver compiuto acquisti utilizzando una carta di credito oggetto di furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish e marijuana, continua il contrasto allo spaccio di stupefacenti nelle scuole

IlPescara è in caricamento