rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Due kg di hashish in un casolare: arrestato un marocchino

La Guardia di Finanza di Pescara ha arrestato un cittadino marocchino di 37 anni in quanto nascondeva in un casolare di Ripa Teatina circa 2,3 kg di hashish ed un kg di una sostanza da identificare

droga_1La Guardia di Finanza di Pescara ha arrestato un cittadino marocchino di 37 anni, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo, infatti, nascondeva all'interno di un casolare in contrada Santo Stefano di Ripa Teatina, 23 panetti di hashish, del peso complessivo di 2,3 kg.

Erano stati segnalati nella zona del casolare strani movimenti di cittadini nordafricani, e per questo le fiamme gialle, coordinante dal colonnello Odorisio, con l'ausilio del cane antidroga "Lagea", hanno perquisito lo stabile, la rimessa per gli attrezzi e la legnaia con giardino.

In un serbatoio di cemento erano stati occultati i panetti di hashish, avvolti in involucri cellophanati.

Rivenuto anche un kg di una sostanza non ancora identificata, confezionata in singole buste.

Proseguono le indagini per individuare eventuali altri responsabili.

droga2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due kg di hashish in un casolare: arrestato un marocchino

IlPescara è in caricamento