rotate-mobile
Cronaca

Treno aggancia cavo sulla linea Sulmona-Pescara: ferrovia bloccata e pendolari furiosi

Il convoglio delle 6,45 ha preso in pieno un cavo dell'alta tensione causando l'interruzione di energia elettrica sull'intera tratta. Attivati da Trenitalia i bus sostitutivi. La situazione dovrebbe tornare alla normalità nel corso del pomeriggio

E' successo di nuovo. A una settimana esatta dai disagi che avevano interessato il treno Sulmona-Pescara per un problema sulla linea FS adriatica, i pendolari che utilizzano questo convoglio per raggiungere la nostra città sono rimasti nuovamente bloccati a Chieti, questa volta a causa di un incidente verificatosi sulla tratta ferroviaria che proviene da Roma.

Da questa mattina, infatti, la Sulmona-Pescara è bloccata a causa di un guasto alla linea elettrica aerea. A mandare tutto in tilt è stato il treno partito da Sulmona alle 6.45 che, tra le stazioni di Manoppello e Chieti, ha agganciato un cavo dell'alta tensione causando l'interruzione dell'energia sull'intera linea.

Sono in corso lavori per ripristinare il funzionamento della ferrovia che, secondo le previsioni dei tecnici che stanno operando, dovrebbe tornare in funzione nel corso del pomeriggio. Trenitalia ha attivato da subito bus sostitutivi per coprire la tratta. Proteste da parte dei passeggeri che, per la seconda volta in sette giorni, sono stati costretti a subire ritardi nel viaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno aggancia cavo sulla linea Sulmona-Pescara: ferrovia bloccata e pendolari furiosi

IlPescara è in caricamento