Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Va al ristorante ma con un green pass di un altro, oltre alla multa scatta anche la denuncia

Il cliente che ha presentato una certificazione verde irregolare è stato denunciato dalla guardia di finanza di Pescara

Un uomo è stato scoperto al ristorante dalla guardia di finanza di Pescara con un green pass di un altro.
Per questa ragione è scattata anche la denuncia.

Prosegue così il piano dei controlli predisposto dalla prefettura di Pescara, nel quadro delle direttive impartite a livello centrale dal ministro dell’Interno, per arginare il riacutizzarsi del fenomeno epidemiologico da Covid-19.

Le Fiamme Gialle hanno individuato l'avventore ieri sera, domenica 19 dicembre, nelle vie del centro del capoluogo, interessate dalla “movida” cittadina. I finanzieri hanno sottoposto a controllo diversi pub e ristoranti, affollati da numerosi clienti. All’interno di uno dei locali controllati, i militari hanno scoperto un cliente, intento a consumare la cena al tavolo, sprovvisto di “green pass”, che, per poter comunque accedere al ristorante, aveva esibito all’esercente, al momento dell’ingresso, quello di un’altra persona. Dunque, il cliente è riuscito ad eludere i controlli del gestore, ma non quelli più approfonditi e scrupolosi dei militari della guardia di finanza. È scattata, pertanto, oltre alla sanzione amministrativa di 400 euro, anche la denuncia all’autorità giudiziaria locale per il reato di sostituzione di persona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va al ristorante ma con un green pass di un altro, oltre alla multa scatta anche la denuncia
IlPescara è in caricamento