Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Degrado, prostitute e poca sicurezza ai Grandi Alberghi: i cittadini si ribellano

Due comitati uniti per dire no all'incuria e degrado nella zona dei Grandi Alberghi a Montesilvano. I cittadini non ci stanno a vivere in una situazione di emarginazione

I comitati "Saline-Marina" e "Il Gabbiano" hanno fatto gruppo e si sono uniti nel presentare entro il mese prossimo una serie di proposte al vaglio dell'Amministrazione Comunale riguardanti le criticità del quartiere Pp1, nella zona dei Grandi Alberghi. In primo luogo resta l'annoso problema della prostituzione in strada anche durante le ore diurne, oltre allo stato di degrado dell'area a ridosso di via Verga.

Ai residenti della zona poi, non va proprio giù il progetto architettonico del costruttore D'Andrea che prevede la costruzione di un nuovo complesso abitativo denominato "Libra", laddove si pensava dovesse sorgere il tanto auspicato teatro all'aperto.

Altre segnalazioni riguardano il verde pubblico e la sua manutenzione, la scarsa vigilanza e la poca pulizia delle strade.

Chiunque voglia rendersi partecipe di nuove idee e soluzioni, o volesse segnalare altri aspetti negativi, potrà interagire con i componenti dei due comitati di quartiere tramite il gruppo whatsapp al numero 338.5343969.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado, prostitute e poca sicurezza ai Grandi Alberghi: i cittadini si ribellano

IlPescara è in caricamento