Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza della Rinascita

'GirOlio', in piazza Salotto le meraviglie dell'Oro d'Abruzzo

Inaugurata ieri la due giorni prevista nella nostra regione. La provincia di Chieti è la più presente con circa 10 stand, ma non mancano rappresentanze del teramano, dell'aquilano e del pescarese. Testimonial d'eccezione, lo scrittore e regista Federico Moccia

E' stata inaugurata ieri a Pescara la tappa abruzzese di 'GirOlio', che stazionerà in piazza Salotto ancora per tutta la giornata odierna. La rassegna itinerante è sbarcata nella nostra regione in un'ideale staffetta con il Molise, dove è stata fino a qualche giorno fa. La provincia di Chieti è la più presente con circa 10 stand, ma non mancano rappresentanze anche del teramano, dell'aquilano e - naturalmente - del pescarese (Tocco Casauria, Città Sant'Angelo e Pianella).

A fare gli onori di casa sono stati l'assessore al commercio del Comune di Pescara, Gianni Santilli, e l'assessore regionale all'agricoltura, Mauro Febbo. Quest'ultimo ha rinnovato l'appello lanciato già nei giorni scorsi a tutti i cittadini: "Consumate l'olio extravergine abruzzese". Un prodotto di qualità che, per Febbo, può essere considerato a pieno titolo il nostro oro. Tra le numerose presenze istituzionali si è fatto vedere anche l'assessore regionale al bilancio Carlo Masci, pescarese doc. Immancabile, poi, Enrico Lupi, presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio che organizza la rassegna:

“Il paesaggio olivicolo è un patrimonio inestimabile da tutelare – ha commentato Lupi – sia per l’importante contributo che conferisce all’agricoltura italiana con i suoi frutti che per la cultura millenaria che racconta. Da una recente ricerca è emerso che negli ultimi 100 anni oltre 10 milioni di ettari di superficie olivetata sono stati abbandonati: un dato da non sottovalutare, se si considera che l’Italia conta “appena” 30 milioni di ettari olivetati. Per questo motivo dobbiamo mettere in atto, e da subito, strategie non solo di tutela ma anche di promozione e valorizzazione, per riportare l’attenzione e l’interesse su questa attività”.

All'inaugurazione, propiziata dalla Fanfara "La Dannunziana", hanno partecipato anche gli alunni della scuola primaria di Marina di Città Sant'Angelo, che hanno presentato alcuni disegni ideati e realizzati in linea con il tema della manifestazione. Non è infine passata inosservata la presenza dello scrittore e regista Federico Moccia, che è intervenuto non solo in qualità di neo sindaco di Rosello, ma anche di testimonial dell'Abruzzo:

"Frequento questa regione ormai da molti anni - ha detto - e trovo che sia ricca di tante bellezze. Oggi qui si parla di olio, ma è in generale il cibo abruzzese a essere straordinario: quando mi trovo nel Lazio riesco a mettermi a dieta senza troppi problemi, ma quando poi torno in Abruzzo non posso fare a meno di ricominciare a mangiare, perchè è impossibile resistere a tutti gli ottimi prodotti di questa terra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'GirOlio', in piazza Salotto le meraviglie dell'Oro d'Abruzzo

IlPescara è in caricamento