Quattro giovani (2 minorenni) sorpresi in piena notte con centraline auto e arnesi da scasso, denunciati [FOTO]

I ragazzi, V. M. di 30 anni, M. C. di 18, M. M. e V. C. di 16 anni tutti residenti a Cerignola, dovranno rispondere del reato di concorso in ricettazione

Quattro giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni sono stati sopresi e denunciati dai carabinieri del nucleo operativo sezione radiomobile la notte scorsa.
I ragazzi, V. M. di 30 anni, M. C. di 18, M. M. e V. C. di 16 anni tutti residenti a Cerignola, dovranno rispondere del reato di concorso in ricettazione.

I militari dell'Arma alle ore 4:30 hanno controllato in via Sardegna e sottoposto a perquisizione personale e veicolare i giovani.

A seguito della perquisizione i militari nel cofano posteriore della Fiat panda, che non risultava rubata, hanno ritrovato 3 centraline per autovetture nastrate con scotch nero del tipo comunemente utilizzato da elettricisti, con seriale identificativo abraso, attrezzi e arnesi da scasso, mentre nel vano porta oggetti del veicolo cacciaviti, forbici e guanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento