Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Non rispetta l'alt dei carabinieri e fugge su uno scooter rubato, nei guai minorenne con pistola

Il 17enne, residente nel rione Rancitelli,  nella serata di sabato scorso, mentre era a bordo di uno scooter, poi risultato rubato poco prima nel centro cittadino, insieme a un complice in corso di identificazione, è fuggito all'alt intimato dai militari dell'Arma

Dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione un giovane di soli 17 anni che è stato denunciato in stato di libertà questa mattina, lunedì 24 giugno, al tribunale per i Minorenni dell'Aquila dai carabinieri della Stazione Radiomobile del Nor della Compagnia di Pescara.
Il 17enne, residente nel rione Rancitelli,  nella serata di sabato scorso, mentre era a bordo di uno scooter, poi risultato rubato poco prima nel centro cittadino, insieme a un complice in corso di identificazione, è fuggito all'alt intimato dai militari dell'Arma che si erano insospettiti.

Ma il minorenne, invece di fermarsi ha pensato bene di darsi alla fuga accelerando improvvisamente. 

I carabinieri si sono repentinamente messi all'inseguimento durante il quale il fuggitivo ha tentato prima di disfarsi di una pistola, risultata poi giocattolo ma priva del prescritto tappo rosso, e poi dello scooter dandosi a precipitosa fuga a piedi per le vie circostanti e riuscendo, momentaneamente, a far perdere le sue tracce, ma poche ore dopo è stato rintracciato e denunciato in stato di libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta l'alt dei carabinieri e fugge su uno scooter rubato, nei guai minorenne con pistola

IlPescara è in caricamento