Giovane di Montesilvano accoltellato a Vasto: 19 persone indagate per tentato omicidio, 6 sono minorenni

Svolta nelle indagini per il grave episodio avvenuto il 12 luglio quando un ragazzo di Montesilvano fu pestato ed infine accoltellato rischiando di morire

I carabinieri della compagnia di Vasto hanno individuato il gruppo di giovani responsabili del pestaggio e accoltellamento di un giovane di Montesilvano. L'episodio è avvenuta nella cittadina costiera del Chietino il 12 luglio scorso. Il ragazzo, arrivato con altri due amici di Montesilvano fu aggredito da un branco di giovani del posto con calci, schiaffi e colpi dati con un casco ed infine accoltellato alle spalle con un'arma da punta. La vittima fu trasportata in ospedale a Pescara dove venne ricoverato con contusioni polmonari bilaterali, trauma cranico minore, infrazioni delle ossa nasali, frattura della scapola sinistra e
infrazione della parete superiore orbita sinistra”, lesioni giudicate guaribili in 40 giorni dai sanitari.

GIOVANE DI MONTESILVANO ACCOLTELLATO A VASTO

A quel punto sono scattate le indagini coordinate dalla procura dei minori dell'Aquila, arrivando oggi alle perquisizioni e sequestri di 21 telefoni cellulari di proprietà di 13 maggiorenni e 6 minorenni, tutti indagati per tentato omicidio considerando che le ferite e lesioni provocate dal pestaggio avrebbero potuto portare alla morte del giovane. Le indagini si sono avvalse di numerose testimonianze di persone informate sui fatti, analisi delle telecamere di videosorveglianza, traffico dei cellulari in uso agli indagati, oltre all'analisi di alcune chat intercorse sui social. Anche gli altri due ragazzi riportarono contusioni e per questo tutti i giovani sono indagati anche per lesioni e furto aggravato del casco utilizzato per colpire le vittime. Alcuni degli indagati sono noti alle forze dell'ordine e fortemente sospettati di aver partecipato o dato luogo ad altri episodi simili nel litorale vastese. Durante le perquisizioni, due degli indagati (un minorenne e un maggiorenne) sono stati arrestati in flagranza di reato per possesso di marijuana per un peso complessivo di 140 grammi, oltre a 1700 euro, materiale per il confezionamento delle dosi e due bilancini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento