menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di terrore per una ventenne picchiata e minacciata dal suo ex con un coltello e una pistola scacciacani

La giovane teatina, dopo essere finita in pronto soccorso, ha raccontato l'accaduto ai militari di Chieti Scalo che hanno eseguito una perqusizione in casa del 22enne di Pescara

Notte di terrore per una 20enne di Chieti, aggredita, minacciata e pestata dal suo ex fidanzato di Pescara. La ragazza, sotto shock, si è recata in pronto soccorso dove ha raccontato l'accaduto ed allertato i carabinieri della stazione di Chieti Scalo. I militari, con il referto medico che attestava una prognosi di otto giorni e la denuncia della ragazza, sono arrivati a casa del giovane 22enne pescarese, dove hanno eseguito una perquisizione domiciliare trovando un coltello da cucina e una pistola scacciacani.

La ragazza, come riferisce ChietiToday, il giorno di capodanno era stata lasciata proprio dal pescarese, con una semplice telefonata in cui le comunicava di aver conosciuto un'altra ragazza. La lite è scaturita dopo che il 22enne aveva cambiato idea e pretendeva di tornare con lei. Al rifiuto categorico della ragazza, la giovane aveva chiesto al suo ex di poter recuperare alcuni effetti personali lasciati a casa sua a Pescara, e durante quella visita è scattata la violenza. Il giovane è stato denunciato per minacce e lesioni aggravate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento