rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Sorpreso nei pressi della stazione con un coltello, una pinza e documenti rubato: ragazzo di 18 anni nei guai

Il giovane è stato denunciato dalla polizia e ora dovrà rispondere dei reati di porto di armi e ricettazione

Un ragazzo di 18 anni sarebbe stato sorpreso dalla polizia con un "butterfly" ovvero un coltello a farfalla, oltre a una pinza e documenti derivanti da un furto.
Per questo moitvo è stato denunciato dalla polizia per porto di armi e ricettazione.

Gli agenti della squadra volante, nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla prevenzione/repressione di reati predatori disposti dal questore di Pescara, ieri matttina (lunedì 5 dicembre), nei pressi della stazione ferroviaria, hanno proceduto al controllo del giovane.

Sin da subito il ragazzo avrebbe assunto un atteggiamento piuttosto anomalo, in particolare avrebbe mostrato un immotivato stato di agitazione, tanto da indurre gli agenti a procedere a un’accurata perquisizione personale. E nel corso di tale attività, il 18enne sarebbe stato trovato in possesso di un coltello a farfalla “butterfly” della lunghezza complessiva di 23 centimetri (lama 11 cm), una pinza e un documento che, dagli accertamenti esperiti, è risultato denunciato quale compendio di furto.

Di conseguenza il ragazzo è stato deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per porto di armi e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso nei pressi della stazione con un coltello, una pinza e documenti rubato: ragazzo di 18 anni nei guai

IlPescara è in caricamento