rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Manoppello

Giovane si lancia dal balcone per gioco e finisce in ospedale in gravi condizioni

Una prova di coraggio, o forse una scommessa fra amici, alla base del gesto sconsiderato. Un volo di tre metri terminato con un forte trauma commotivo

La classica ragazzata per dimostrare di essere superiore al cospetto dei suoi coetanei che per puro miracolo non è finita in tragedia.
Un ragazzo di Manoppello, appena maggiorenne, si è lanciato dal balcone ma ha calcolato male l'impatto al suolo, precipitando rovinosamente.

È accaduto la scorsa notte, durante una cena fra amici.

Il diciottenne voleva sorprendere tutti con questo folle gesto, pur non trovando consensi da parte dei suoi compagni. Fatto sta che dopo essersi arrampicato sulla balaustra, perde l'equilibrio. Anziché ricadere perpendicolare in piedi, è caduto a peso morto su una pensilina che ha fortunatamente attutito il colpo, ma poi ha sbattuto violentemente la testa sull'asfalto rimanendo tramortito. Il giovane è stato soccorso dall'ambulanza del 118 proveniente da Scafa che ha provveduto al ricovero nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Pescara. In un primo momento il bollettino medico appariva molto preoccupante, poi le condizioni del temerario si sono ristabilite, ma restano gravi. I carabinieri di Popoli hanno ascoltato i testimoni per l'esatta ricostruzione dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane si lancia dal balcone per gioco e finisce in ospedale in gravi condizioni

IlPescara è in caricamento