In bici in piena notte con della refurtiva: giovane arrestato dai carabinieri a Pescara

In manette è finito un 22enne senza fissa dimora che aveva con sè detersivi e prodotti rubati, oltre ad aver violato il coprifuoco e l'obbligo di firma

Un 22enne senza fissa dimora, G.S., è stato arrestato la notte scorsa a Pescara, in via Tavo vicino al ferro di cavallo. Il giovane, infatti, destinatario della misura dell'obbligo di firma a Cellino Attanasio. Il giovane alle 1.40 di notte girava con la bicicletta ed in possesso di una grossa busta contenente detersivi ed altri materiali e prodotti rubati.

Per questo è stato denunciato alla procura di Pescara, mentre l'arresto è scattato per le reiterate violazioni commesse rispetto ai provvedimenti cautelari che aveva a carico. Sono in corso accertamenti per risalire al proprietario della refurtiva. Per lui è scattata anche la sanzione per la violazione del coprifuoco imposto dal Dpcm del Governo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento