Cronaca

Perseguita e minaccia la ex per mesi: giovane arrestato per stalking

Non si rassegnava alla fine della relazione con la sua ex fidanzata, e l'ha perseguitata e minacciata per mesi arrivando ad aprire falsi profili sui social a suo nome e violando le misure imposte dal Tribunale

Ha perseguitato per mesi la ex fidanzata, tormentandola non solo con telefonate, pedinamenti e minacce ma creando addirittura profili falsi a suo nome con l'obiettivo di farla importunare da sconosciuti.

Per questo, un 25enne pescarese R.P. è stato arrestato per stalking. La ragazza nel mese di settembre si è presentata in Questura chiedendo un provvedimento di ammonimento nei confronti dell'ex fidanzato, che non si rassegnava alla fine della loro relazione.

Offese, insulti pesanti, ed ancora minacce verbali o scritte hanno accompagnato le ultime settimane della ragazza prima della denuncia. Perfino il suo numero di telefono personale era stato pubblicato sui social dallo stalker, che voleva vendicarsi dell'abbandono rendendole la vita un inferno.

Nonostante il primo ammonimento del Tribunale e il divieto di avvicinamento imposto successivamente, il ragazzo ha continuato nella sua condotta persecutoria violando anche l'obbligo di dimora imposto per le ore notturne.

Oggi, per lui, si sono aperte le porte del carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita e minaccia la ex per mesi: giovane arrestato per stalking

IlPescara è in caricamento