rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Aggredisce gli altri clienti dei locali di Pescara Vecchia e i poliziotti poi danneggia le auto, arrestato 18enne

Un ragazzo è stato tratto in arresto in flagranza di reato dalla polizia nel corso della notte di Capodanno per danneggiamento aggravato, minaccia aggravata, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale

Un ragazzo di 18 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in flagranza di reato dalla polizia la notte di San Silvestro.
Il giovane dovrà rispondere dei reati di danneggiamento aggravato, minaccia aggravata, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

In base alla ricostruzione di quanto avvenuto, il 18enne, in stato di alterazione psico-fisica, nel cuore di Pescara Vecchia avrebbe assunto un comportamento molesto e aggressivo nei confronti di altri avventori dei locali circostanti.

L’intervento tempestivo del personale della polizia ha impedito che la situazione potesse degenerare; tuttavia, a quel punto, il giovane avrebbe aggredito violentemente gli agenti e danneggiato dei veicoli di servizio oltre ad alcune vetture in sosta, motivo per il quale è stato arrestato in flagranza per danneggiamento aggravato, minaccia aggravata, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Dalla questura fanno inoltre sapere che non sono stati registrati feriti, incidenti o problemi di ordine pubblico la notte di Capodanno. Sono stati effettuati due interventi da parte dei vigili del fuoco: il primo per un principio di incendio di un albero verosimilmente causato dall’atterraggio di una lanterna cinese, mentre il secondo per un incendio di un’autovettura, in merito al quale sembrerebbe esclusa l’origine dolosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce gli altri clienti dei locali di Pescara Vecchia e i poliziotti poi danneggia le auto, arrestato 18enne

IlPescara è in caricamento