rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Agli arresti domiciliari prova a rubare zaino a un corriere, di nuovo in manette

Gli agenti della Squadra Mobile della polizia hanno arrestato in viale Marconi un 42enne che stava rubando dentro a un furgone

Un uomo è stato tratto in arresto dalla polizia a Pescara nella giornata di ieri, giovedì 8 novembre. 
Gli agenti della Squadra Mobile, nelo corso di un servizio mirato alla prevenzione e repressione dei furti in abitazione, hanno notato un 42enne pescarese già noto alle forze dell'ordine in viale Marconi, nella zona di Porta Nuova.

L'uomo, I.F. le sue iniziali, stava gironzolando con fare sospetto tra le auto in sosta.

Per questo motivo i poliziotti, in borghese, hanno deciso di appostarsi per valuatre i successivi movimenti del malvivente. Poco dopo il 42enne si è avvicinato a un furgone per le consegne di un corriere, nel frattempo sceso per recapitare della merce, provando a forzare il portellone posteriore. 

Non riuscendo però nell'intento ha deciso di aprire la portiera lato guida entrando nell'abitacolo. Gli agenti però sono intervenuti trovando il ladro mentre stava con le mani dentro uno zaino custodito sul sedile del passeggero.
Colto in flagranza di reato è scattato l'arresto per il 42enne. 

Il Pm (pubblico ministero) di turno, successivamente avvisato di quanto successo disponeva che lo stesso fosse posto agli arresti domiciliari, dove peraltro era già ristretto per altra causa, in attesa del giudizio con rito direttissimo che si terrà in data odierna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agli arresti domiciliari prova a rubare zaino a un corriere, di nuovo in manette

IlPescara è in caricamento