Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Ruba un tir nel Pescarese e fugge lungo la statale adriatica, arrestato dai carabinieri

Un 40enne noto alle forze dell'ordine di origine barese è stato arrestato dai carabinieri di Ortona dopo aver rubato un tir di un'azienda di asfalti del Pescarese

Ha rubato un grosso tir di una ditta che si occupa di asfalti nel Pescarese, dandosi alla fuga a forte velocità lungo la nazionale adriatica, dove però all'altezza di Casalbordino è stato fermato dai carabinieri ed arrestato. In manette è finito M.P 40enne originario di Andria e noto alle forze dell'ordine per diversi reati, finito ai domiciliari. I carabinieri erano stati allertati da alcuni automobilisti che avevano visto il camion sfrecciare a forte velocità con il nome della ditta scritto sul fianco del mezzo e ben visibile. A quel punto, dopo un controllo, si è scoperto che era stato appena consumato un furto di un tir nel Pescarese, e sono stati avviati una serie di controlli e posti di blocco per intercettarlo.

All'altezza di Acquachiara di Casalbordino lungo la statale adriatica, i carabinieri gli hanno sbarrato la strada ed è stato costretto a fermare il mezzo pesante. Subito dopo ha tentato la fuga a piedi ma è stato bloccato dai militari. L'uomo aveva da pochi giorni terminato una custodia cautelare per furto aggravato. Nella cabina hanno rinvenuto arnesi da scasso utilizzati per il furto di autoveicoli, e per questo è stato denunciato. Il Gip oggi ha convalidato l'arresto e disposto i domiciliari, dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un tir nel Pescarese e fugge lungo la statale adriatica, arrestato dai carabinieri

IlPescara è in caricamento