menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano un semirimorchio in autostrada: rintracciati e denunciati dalla polizia stradale di Pescara [FOTO]

Nei guai sono finiti due uomini del Foggiano responsabili del furto del rimorchio contenete merce del valore di oltre 140 mila euro avvenuto nell'area di servizio Esino Ovest lungo l'A14

Hanno rubato un semirimorchio all'interno di un'area di servizio in provincia di Ancona, ma sono stati rintracciati e denunciati dalla polizia di stradale di Pescara e da quella di Chieti. Per questo, due uomini di 38 e 23 anni originari della provincia di Foggia, sono stati denunciati.

Il rimorchio si trovava nell'area di servizio Esino Ovest direzione sud, per un trasporto in cabotaggio stradale dalla Spagna alla Turchia. Un autotrasportatore si è recato nell'area per agganciare il semirimorchio lasciato da un altro collega, ma non ha trovato il mezzo.

Il 43enne bulgaro ha subito allertato la polizia stradale che, tramite il Coa di Pescara ha diramato le ricerche. Il mezzo è stato intercettato dalla polizia stradale vicino al casello di Val di Sangro nel Chietino. A bordo i due uomini, ufficialmente braccianti agricoli e noti alle forze dell'ordine per furto e ricettazione. Il conducente è stato anche denunciato in quanto aveva la patente ritirata un mese fa per guida sotto l'effetto di stupefacenti.

Il semirimorchio, che trasportava merce di un noto brand dell’abbigliamento per un valore di circa 140.000 euro, diretta a Brindisi per l’imbarco verso la Turchia, è stato restituito al denunciante. Indagini in corso per accertare la provenienza della motrice utilizzata per il furto.

semirimorchio rubato 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento