menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danneggia una scuola e ruba i soldi delle macchinette a Francavilla: denunciato un pescarese grazie agli abiti indossati

Il 43enne è stato riconosciuto dai carabinieri grazie agli abiti indossati nell'incursione notturna e durante un controllo qualche giorno dopo

Ha messo a segno un vero e proprio raid all'interno di una scuola di Francavilla, rubando i soldi nei distributori automatici, ma a causa della sua totale mancanza di precauzioni è stato facilmente individuato e denunciato. Nei guai è finito un 43enne di Pescara. L'uomo è entrato nella scuola di San Franco a volto scoperto e per questo i militari teatini lo hanno riconosciuto essendo già noto alle forze dell'ordine.

Non solo, qualche giorno dopo, è stato fermato da un’altra pattuglia, con indosso esattamente gli stessi abiti ritratti nelle immagini in possesso dei carabinieri, dando la finale conferma per denunciarlo a piede libero alla procura di Chieti per furto aggravato e danneggiamento. Ora si cercherà di capire se è il responsabile anche di un altro furto con danneggiamento avvenuto nella scuola Tosti sempre di Francavilla avvenuto qualche giorno dopo il primo colpo. Qui i ladri non avevano portato via nulla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento