rotate-mobile
Cronaca

Tentano di rubare una ruspa sotto sequestro: arrestati dai carabinieri

L'episodio è avvenuto a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria, dove cinque persone sono state arrestate per il tentativo di furto. Tre sono pescaresi

Hanno tentato di rubare una macchina operatrice semovente sequestrata all'interno di una ditta, anch'essa posta sotto sequestro per un'operazione contro la ndrangheta. Per questo, cinque persone fra cui tre pescaresi sono state arrestate dai carabinieri della compagnia di Gioia Tauro.

FURTO AL CAF DI SANTA TERESA

L'episodio è avvenuto a Rosarno. Il mezzo, del valore di 30 mila euro, era parcheggiato nella ditta ed i ladri si sono avvalsi di un autoarticolato. I militari li hanno colti in flagranza di reato durante un servizio di pattugliamento in contrada Olmelli.

In manette sono finiti Vincenzino Caravaggio, 65 anni, (proprietario del camion), Antonio Di Credico, 56 anni e un 35 enne tutti pescaresi, assieme ad Antonio Maduli, 26 anni, e Carmine Pesce, 55 anni di Rosarno. L'arresto è stato convalidato dal giudice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di rubare una ruspa sotto sequestro: arrestati dai carabinieri

IlPescara è in caricamento