rotate-mobile
Cronaca

Furto di rame: sgominata banda di ladri dai carabinieri, 3 arresti

I carabinieri di Pescara hanno arrestato tre romeni, pregiudicati, responsabili di un furto di materiale elettrico all'interno di una ditta di Chieti Scalo per un valore di circa 5.500 euro

Tre cittadini romeni, tutti pregiudicati, sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di furto aggravato in concorso. Si tratta di POP Florin, 31enne, GROZA Catalin, 25enne e HIRISTU Mihaita, 33enne.

Il gruppo è stato sorpreso dai militari nei pressi di un'azienda a Chieti Scalo, dove era parcheggiata un'Alfa con una persona a bordo in un luogo buio e poco visibile. A quel punto i carabinieri hanno effettuato un appostamento notando due persone che si sono dirette nei pressi della vettura passando dal buco fatto nella recnzione della ditta. Subito l'auto è partita verso Pescara e sul posto i militari hano trovato la refurtiva pronta per essere caricata successivamente. Dopo un'ora i ladri sono tornati con un'altra vettura ed a quel punto è scattato l'arresto.

Il “bottino”, consistente in 45 matasse di rame puro del peso di circa 750 kg e del valore commerciale di 5.500 euro, è stato sequestrato e restituito al proprietario.

I tre saranno processati oggi per direttissima.

Furto rame Chieti Scalo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame: sgominata banda di ladri dai carabinieri, 3 arresti

IlPescara è in caricamento