rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Furto di rame, arrestati dai carabinieri di Pescara quattro romeni

Quattro cittadini romeni sono stati arrestati ieri notte dai carabinieri di Pescara e San Benedetto del Tronto, in quanto responsabile del furto di quasi 1000 kg di rame avvenuto in una ditta di Porto D'Ascoli

Quattro cittadini romeni, tutti pregiudicati, sono stati arrestati dai carabinieri di Pescara in collaborazione con i militari di San Benedetto del Tronto, con l'accusa di furto aggravato e ricettazione.

Il gruppo, già da tempo finito nel mirino dei militari, stanotte sono partiti da Silvi per recarsi in una ditta di Porto D'Ascoli, dove hanno rubato circa 1000 kg di rame. Subito dopo sono ripartiti ma sono stati fermati dai carabinieri nei pressi del casello di San Benedetto del Tronto. L'autista è sceso e si è dato alla fuga per le campagne, mentre gli altri tre sono stati subito arrestati.

Dopo una caccia all'uomo, il fuggitivo è stato individuato e fermato alla stazione di San Benedetto del Tronto, dove stava per salire su un treno diretto al sud.

L'ammontare della refurtiva è di circa 8 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame, arrestati dai carabinieri di Pescara quattro romeni

IlPescara è in caricamento