Cronaca

Distrae titolare di un negozio e gli ruba il portafoglio ma viene fermato da un poliziotto fuori servizio al quale oppone resistenza: arrestato

Il malvivente, un 62enne già noto alle forze dell'ordine, aveva rubato il portafoglio sfilandolo da un borsello che era sul bancone di un negozio di Pescara

È entrato in un negozio di Pescara fingendosi un cliente ma in realtà voleva per compiere un furto ieri mattina, giovedì 3 giugno.
Che si è concretizzato dopo aver rubato un portafogli trovato nel borsello, poggiato sul bancone, del titolare nel frattempo distratto con alcune domande.

Il malvivente, un uomo di 62 anni già noto alle forze dell'ordine, dopo essersi impossessato del borsello si è dato alla fuga.

Ma la vittima ha inseguito l’uomo urlando “al ladro” e attirando così l’attenzione di un poliziotto della squadra cinofili di Pescara che, libero dal servizio, stava passando in zona e che, dopo un breve inseguimento, è riuscito a bloccarlo. L’agente ha richiesto immediatamente l’ausilio della volante, che giunta sul posto ha condotto il malvivente negli uffici della Questura dove è stato tratto in arresto per il reato di rapina impropria poiché, dopo aver rubato il portafoglio, ha opposto resistenza al poliziotto intervenuto.

Il pubblico ministero ha disposto che l’arrestato venisse trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida prevista per oggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distrae titolare di un negozio e gli ruba il portafoglio ma viene fermato da un poliziotto fuori servizio al quale oppone resistenza: arrestato

IlPescara è in caricamento