rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Bussi sul tirino

Furto di opere d'arte nel Castello Di Bussi: arrestato napoletano

Ha rubato opere d'arte ed oggetti antichi all'interno del Castello di Bussi e in alcune abitazioni per un valore che supera i 300.000 euro. In manette è finito un 44enne di Arzano

I carabinieri della Compagnia di Popoli hanno arrestato un 44enne di Arzano (Napoli) con l'accusa di furto aggravato.

L'uomo, assieme a dei complici in via di identificazione, ha rubato opere d'arte ed oggetti antichi per un valore di 300 mila euro.

Nei giorni scorsi c'erano stati dei furti all'interno di abitazioni, dove erano stati portati via oggetti di valore. Per questo, i militari hanno intuito che in zona ci fosse una banda specializzata.

Furto opere d'arte Bussi

Nel corso di alcuni controlli, i carabinieri hanno intercettato nei pressi del castello un furgone bianco con tre persone a bordo, che hanno tentato la fuga scappando nella boscaglia.

Dopo un inseguimento, il 44enne è stato fermato ed arrestato. Tutta la refurtiva è stata recuperata, fra cui diverse opere d'arte risalenti al '700 e '800, con 14 quadri d'autore compresa un'opera di Gustav Dorè. Recuperati anche alcuni mobili d'antiquariato, orologi a pendolo, piatti in porcellana, vassoi e candelabri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di opere d'arte nel Castello Di Bussi: arrestato napoletano

IlPescara è in caricamento