Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Furto Corona Madonna: encomio per i Carabinieri di Pescara

Il sindaco Mascia ha conferito ieri al Colonnello Galanzi, Comandante Provinciale dei Carabinieri, un encomio per il ritrovamento della Corona della Madonna dei Sette Dolori

Il sindaco Mascia ha conferito ieri al Colonnello Galanzi, Comandante Provinciale dei Carabinieri, un encomio per il ritrovamento della Corona della Madonna dei Sette Dolori.

Il furto, lo ricordiamo, è avvenuto il 10 novembre 2009, quando la corona fu rubata all'interno della Basilica dove veniva custodita.

Sette giorni dopo la reliquia fu ritrovata dai Carabinieri di Montesilvano abbandonata in un casolare, e cinque mesi dopo, grazie ad una serie di indagini, i militari arrestarono i responsabili, tutti di etnia rom.

"Oggi abbiamo deciso di procedere con il conferimento di un riconoscimento, di un encomio solenne, e un ringraziamento ufficiale nei confronti dell’Arma dei Carabinieri per aver restituito alla città quel simbolo della fede cittadina”. ha detto Mascia.

Galanzi ha ringraziato il sindaco ed il Comune; ringraziamenti ai Carabinieri anche da Padre Vincenzo, parroco della Madonna dei Sette Dolori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto Corona Madonna: encomio per i Carabinieri di Pescara

IlPescara è in caricamento