rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Svaligiano bar, ma sul più bello arrivano i carabinieri: pericoloso inseguimento porta all'arresto di un 36enne

L'uomo, con un complice, ha sfondato la porta di ingresso di un esercizio commerciale a Giulianova e ha portato via un registratore di cassa e una macchina cambiamonete, caricati su un furgone Ducato rubato poco prima a Pescara

I Carabinieri di Giulianova hanno arrestato l'altra notte, in flagranza di reato, un 36enne pescarese per furto aggravato in concorso.

Verso le 4.30, con un complice, l'uomo ha sfondato la porta di ingresso di un bar a Giulianova Lido e ha portato via un registratore di cassa e una macchina cambiamonete, caricati su un furgone Ducato rubato poche ore prima a Pescara. 

Una pattuglia del Nor in servizio di vigilanza notturna, dopo aver notato la manovra del furgone, ha invertito la marcia per inseguirlo.

Dopo una serie di tentativi di speronamento, in una rischiosa corsa lungo la statale 80, il mezzo e' stato bloccato dai militari dell'Arma nei pressi di Colleranesco: il 36enne e' stato subito fermato, mentre il complice e' riuscito a fuggire nella campagna circostante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiano bar, ma sul più bello arrivano i carabinieri: pericoloso inseguimento porta all'arresto di un 36enne

IlPescara è in caricamento