rotate-mobile
Cronaca

Furto aggravato, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: arrestato

Un 29enne deve espiare la pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione per cumulo pene: è accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. I fatti che gli vengono contestati sono avvenuti tra il 2007 e il 2010 a Pescara e Lanciano

La squadra mobile della Polizia di Pescara ha eseguito un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, emesso dalla Procura di Lanciano, nei confronti di Daniele Giorgini, 29enne originario di Pescara.

Il giovane deve espiare 4 anni e 6 mesi di reclusione per cumulo pene, in quanto colpevole e condannato per i reati di furto aggravato in concorso, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

I fatti che gli vengono contestati sono avvenuti tra il 2007 e il 2010 a Pescara e Lanciano. Dopo le formalità di rito, il 29enne è stato associato presso la Casa Circondariale San Donato di Pescara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto aggravato, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: arrestato

IlPescara è in caricamento