Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Portanuova / Via Falcone e Borsellino

Furto aggravato in un cantiere, giovane arrestato dalla polizia

Gli agenti della Squadra Volante hanno ammanettato, ieri sera, un 23enne romeno. Il ragazzo è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del giudizio per direttissima che avrà luogo oggi in mattinata

Un 23enne romeno, M.N.,. è stato arrestato ieri sera dalla Squadra Volante di Pescara, in flagranza di reato, per furto aggravato.

Il giovane stava rubando del materiale edile nel cantiere adiacente all’università, in via Falcone e Borsellino. Gli agenti lo hanno beccato mentre aveva caricato 7 profili in alluminio su un triciclo a pedali dotato di carrello-appendice.

È stato poi accertato che lo straniero, avvalendosi di alcuni arnesi da scasso (piccone, 2 cacciavite, 1 tronchese, 2 tenaglie di ferro, 1 pinza, 1 chiave inglese, guanti in lattice e tela), aveva danneggiato le barriere in acciaio perimetrali al cantiere per riuscire a farvi accesso, e aveva poi caricato il materiale sul carrello del proprio mezzo.

Il ragazzo è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del giudizio per direttissima che avrà luogo oggi in mattinata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto aggravato in un cantiere, giovane arrestato dalla polizia

IlPescara è in caricamento