rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Furto in abitazione, pescarese "in trasferta" arrestato a Chieti

L'uomo, un 43enne, è stato bloccato dagli agenti della polizia dopo aver rubato monili d'oro, bigiotteria e 30 euro in contanti all'interno di un'abitazione del capoluogo teatino. Il suo complice è riuscito a fuggire

Giorgio Tassoni, un uomo di 43 anni di Pescara, e' stato arrestato a Chieti dalla Polizia per furto e detenzione di un strumenti atti a forzare serrature. L'uomo, insieme a un complice, dopo aver rotto il vetro di una finestra e' entrato in un'abitazione al piano terra da dove sono stati portati via oggetti d'oro e di bigiotteria nonche' poco piu' di 30 euro.

I poliziotti, giunti subito sul posto in seguito alla segnalazione di un cittadino al 113, dopo un breve inseguimento hanno bloccato il 43enne mentre il complice, dopo aver abbandonato la refurtiva, ha fatto perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti.

Il giudice di Chieti Isabella Maria Allieri ha convalidato l'arresto e, su richiesta del pm Alissa Miscione, ne ha disposto la custodia in carcere fissando il processo per direttissima all'11 gennaio prossimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in abitazione, pescarese "in trasferta" arrestato a Chieti

IlPescara è in caricamento