rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Città sant'angelo

Commette cinque furti ai danni della stessa azienda: arrestato ladro in bici

I Carabinieri di Montesilvano hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato e possesso ingiustificato di grimaldelli e chiavi alterate, un 56enne del posto, recuperando anche la refurtiva rubata

I Carabinieri di Montesilvano hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato e possesso ingiustificato di grimaldelli e chiavi alterate, un 56enne del posto, recuperando anche la refurtiva rubata. Nella serata di ieri (18 agosto) un uomo di Montesilvano, titolare di un’impresa edile a Marina di Città Sant’Angelo, ha denunciato di essere da tempo vittima di numerosi furti (ben cinque) subiti all’interno della propria azienda: in poco tempo sono spariti cavi di rame, materiale elettrico e attrezzature da lavoro.

In azione sempre lo stesso malfattore, che in alcune circostanze aveva raggiunto il luogo da depredare a bordo della propria bici. L’ultimo colpo era stato messo a segno la sera del 17 agosto, quando il medesimo ladro aveva portato via cavi elettrici e documenti originali di bordo della pala meccanica ferma nel piazzale dell’azienda. Il titolare dell’impresa edile confermava l’identità del responsabile perché lo aveva riconosciuto dal sistema di videosorveglianza installato nello stabile.

Bici con attrezzi da scasso

A seguito di ciò, e in considerazione che il 56enne si era impossessato dei documenti di bordo del mezzo meccanico, sono stati predisposti servizi di osservazione e pedinamento dai militari dell’Arma in abiti borghesi e con auto di copertura. Poco dopo le 20 il ladro si è presentato nuovamente davanti all’azienda con la propria bici e, dopo aver scavalcato la recinzione brandendo un’ascia, ha aggredito e messo in fuga i cani da guardia posti a tutela della proprietà. Poi ha iniziato a portare via materiale vario.

Intanto il titolare, che si trovava all’interno dell’azienda, aveva modo di visionare tutto attraverso le telecamere e, pertanto, chiedeva l’intervento dei Carabinieri, che giungevano immediatamente sul posto. A quel punto il 56enne, accortosi di essere stato scoperto, ha tentato la fuga abbandonando la refurtiva e gli oggetti utilizzati per scassinare, ma è stato bloccato e arrestato. Rinchiuso nella camera di sicurezza dei Carabinieri di Montesilvano, sarà sottoposto domattina al rito per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commette cinque furti ai danni della stessa azienda: arrestato ladro in bici

IlPescara è in caricamento