rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Muzii

Furti con spaccata: nuovi tentativi nei mercati di piazza Muzii e Campagna Amica

In entrambi i casi gli autori, dopo aver rotto mura e porte di vetro, non sono riusciti a rubare nulla, forse disturbati da impianti d'allarme e telecamere. In compenso i ladri hanno procurato danni per migliaia di euro

Due spaccate avvenute l'altra notte a breve distanza, e a pochi minuti l’una dall’altra, a Pescara: la prima al mercato coperto di piazza Muzii, la seconda al mercato di Campagna Amica, in via Paolucci, ma in entrambi i casi gli autori, dopo aver rotto mura e porte di vetro, non sono riusciti a rubare nulla, forse disturbati da impianti d’allarme e telecamere.

Sono i nuovi tentativi di furto registrati in città, “che ancora una volta - commenta l'assessore Santilli - ci dicono come quelle strutture sono ormai finite nel mirino di disperati a caccia di cibo e alimenti più che di soldi. A questo punto abbiamo fatto tutto il possibile per rendere sicure e tutelare le strutture, e in effetti le misure adottate hanno impedito i furti”.

MERCATO DI PIAZZA MUZII - IlPescara.it ha recentemente documentato come la struttura, a causa di alcuni lavori in corso già da diversi mesi, sia di fatto vulnerabile e dunque facilmente soggetta a violazioni da parte di malintenzionati. Stavolta i ladri, dopo aver scavalcato la recinzione esterna, sono penetrati nella zona di cantiere e hanno distrutto un muro appena realizzato che impediva di penetrare nell’area già riqualificata, dove si trovano i box di vendita. A quel punto, però, è scattato l’allarme installato la scorsa settimana dal Comune proprio per cercare di frenare l'ondata di furti che ha recentemente investito il mercato: un’agenzia di sicurezza è subito piombata sul posto e ha messo in fuga i ladri.

MERCATO DI CAMPAGNA AMICA - Pochi minuti dopo si è verificato il secondo colpo, questa volta al mercato coperto di Campagna Amica: in questo caso gli ignoti hanno tentato di entrare nella struttura rompendo una porta posteriore, ma devono essersi accorti della presenza delle telecamere appena installate e così si sono spostati sulla porta anteriore, fronte strada, dove hanno mandato in frantumi il vetro della porta. Alla fine il bottino è stato pari a zero, ma i danni procurati ammontano a diverse migliaia di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti con spaccata: nuovi tentativi nei mercati di piazza Muzii e Campagna Amica

IlPescara è in caricamento