rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Furti nelle scuole, rubati oltre 500 pc e tablet: colpi anche in Abruzzo

Questa mattina, martedì 21 gennaio, i carabinieri del Comando provinciale di Matera hanno eseguito due provvedimenti restrittivi e sette perquisizioni, disposti dal tribunale

Sono in totale 14 i furti messi a segno nelle scuole di Abruzzo, Puglia e Basilicata tra settembre 2017 e luglio dello scorso anno.
Questa mattina, martedì 21 gennaio, i carabinieri del Comando provinciale di Matera hanno eseguito due provvedimenti restrittivi e sette perquisizioni, disposti dal tribunale.

Le accuse, per i 2 arrestati (entrambi di Cerignola, di 28 e 60 anni), sono quelle di furto di materiale didattico di tipo informatico e di concorso in ricettazione.

Nella nostra regione i furti negli istituti scolastici sono stati messi a segno nel Teramano, come riferisce l'AdnKronos. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Matera e oggi sono stati impegnati oltre 50 militari nei comuni di Cerignola, Polignano a Mare e Lavello in provincia di Potenza. Il valore complessivo della merce rubata è pari a più di 500mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nelle scuole, rubati oltre 500 pc e tablet: colpi anche in Abruzzo

IlPescara è in caricamento