menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in centro, due arresti a Pescara

Domenica all'insegna dei furti in centro a Pescara, dove un uomo ed una donna, entrambi incensurati, sono stati arrestati dai carabinieri in due distinti episodi avvenuto lungo Corso Vittorio e lungo Corso Umberto

Due furti ieri in pieno centro a Pescara, con due arresti eseguiti dai carabinieri del NORM di Pescara.

Nel primo caso, in manette è finito un 41enne pescarese, M.L., tossicodipendente incensurato, fermato all'angolo fra Corso Vittorio e via Ancona mentre armeggiava all'interno di un'auto nel tentativo di rubare oggetti e denaro.

L'uomo aveva rotto uno dei vetri e quando è stato fermato si è subito arreso consegnando una macchina fotografica ed un borsello contenente pochi contanti. Durante la perquizione i militari hanno anche rinvenuto un ipad, uno smartphone e dei cavetti usb rubati da altre 3 autovetture in sosta nella zona. Ora dovrà rispondere di furto aggravato e ricettazione.

Nel secondo caso, in manette è finita una tunisina di 29 anni incensurata, H.R, responsabile di rapina impropria. In un negozio diu abbigliamento di Corso Vittorio, infatti, ha rubato capi d'abbigliamento per 100 euro, avvicinandosi all'uscita dove è scattato l'allarme antitaccheggio.

Nel tentativo di fuga la commessa ha cercato di inseguirla, ma la ladra ha l'ha spintonata prendendola a schiaffi. I carabinieri però l'hanno fermata ed arrestata. Oggi sarà processata per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento