Cronaca

Furti nelle auto a Pescara, beccato di nuovo il ladro seriale: maxi sequestro di refurtiva

Nonostante la denuncia di qualche mese fa per i numerosi furti nelle automobili e l'uso illecito di carte di credito, Vitantonio Bombino ha continuato nella sua attività criminale ed ora è finito in carcere

Nella foto l'arrestato

Nuovi guai con la Legge per Vitantonio Bombino, 37enne di origini pugliesi ma residente da tempo a Pescara, conosciuto per essere il ladro seriale che l'estate scorsa ha messo a segno decine di furti nelle automobili in città.

Questa volta per lui, a differenza della prima denuncia da parte della Squadra Mobile, si sono aperte le porte del carcere di San Donato.

Gli inquirenti, infatti, non si sono fermati nelle indagini ed hanno scoperto che l'uomo ha compiuto altri tre furti in auto e due utilizzi fraudolenti di carte di credito con prelievo di denaro contante.

Ma le sorprese per gli agenti diretti dal dott. Muriana, non sono finite con l'arresto. Durante la perquisizione personale, prima di entrare in carcere, è stato trovato in possesso di tre frammenti di ceramica provenienti da candele di accensione, che solitamente vengono utilizzati dai ladri per aprire le automobili.

IL VIDEO DEL LADRO IN AZIONE

A quel punto è scattata una nuova perquisizione domiciliare e di nuovo, a distanza di mesi, i poliziotti si sono trovati davanti un vero "bazar" con decine di oggetti rubati: 28 tra borselli e portafogli; 14 borse da donna di varie marche; uno zaino di colore nero; quindici cover per telefoni cellulari; dieci paia di occhiali da solo; un registratore vocale; un lettore MP3 marca; sei calcolatrici; un telecomando per cancelli; una cuffia stereo; due Power Bank; diciassette chiavi USB; sei SD CARD; una chiave per distributori automatici; un portachiavi; una chiave di autovettura.

Sequestrati altri oggetti utilizzati per lo scasso, che dimostrano come Bombino non si sia assolutamente ravveduto dopo la denuncia.

La Squadra Mobile invita le persone che hanno subìto furti d'auto negli ultimi mesi e che riconoscono nella lista precedente alcuni oggetti di loro proprietà, a recarsi negli uffici della Questura per la restituzione.

bombino-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nelle auto a Pescara, beccato di nuovo il ladro seriale: maxi sequestro di refurtiva

IlPescara è in caricamento