rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Furgoni rubati "modificati" per sembrare blindati: nei guai due pescaresi

I carabinieri della Compagnia di Pescara hanno scoperto in un garage adiacente ad un autolavaggio alcuni mezzi rubati fra cui due furgoni che erano stati modificati probabilmente per compiere assalti a portavalori o rapine

Un covo di una banda di criminali che aveva rubato diversi mezzi fra cui due furgoni modificati ad hoc per sembrare blindati e probabilmente mettere a segno assalti o rapine. Inquietante e provvidenziale scoperta da parte dei carabinieri della compagnia di Pescara che casualmente sono entrati in un garage attiguo ad un autolavaggio.

I carabinieri forestali infatti dovevano effettuare delle verifiche ambientali per l'attività e quando hanno avuto accesso al garage hanno trovato quattro mezzi (due autovetture e due furgoni) privi di targa e coperti da teloni. Insospettiti hanno approfondito i controlli notando che le portiere erano state forzate e che i fili elettrici per l'accensione erano in vista. I due furgoni però erano stati modificati per renderli simili a mezzi blindati, con tanto di feritoie nei portelloni laterali e sulle portiere. I quattro veicoli risultavano rubati a Pescara nel mese di maggio.

Probabilmente i criminali dovevano ancora apporre dei falsi adesivi identificativi di istituti di vigilanza, per utilizzarli durante assalti a portavalori o rapine in banca. Sono state svolte delle perquisizioni domiciliari e due pescaresi, F.I. 39enne ed R.M. 45enne entrambi noti alle forze dell'ordine sono stati denunciati per ricettazione in quanto rispettivamente proprietario del garage e locatario.

garage2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furgoni rubati "modificati" per sembrare blindati: nei guai due pescaresi

IlPescara è in caricamento