rotate-mobile
Cronaca

Cinquecento chili di rame in un furgone parcheggiato in via Tiburtina, nei guai una ragazza

La polizia ha scoperto l'ingente quantitativo di rame in un veicolo parcheggiato lungo via Tiburtina Valeria a Pescara, denunciata una giovane di 27 anni

Nella mattinata di venerdì 23 febbraio, dopo i furti di rame della notte scorsa segnalati, che hanno portato all'arresto di un uomo sorpreso in via Raiale, la polizia ha svolto immediati accertamenti e, nei pressi della Tiburtina Valeria, ha proceduto al controllo di un furgone parcheggiato in strada. 
All’interno del veicolo sarebbero stati rinvenuti numerosi cavi in rame, aventi medesime caratteristiche di quelli recuperati nella nottata. 

Il materiale, dal peso complessivo di 500 chili, è stato sequestrato come anche il furgone.

La donna, utilizzatrice del veicolo, 27enne di origini rumene, è stata identificata e deferita per ricettazione. Continua dunque l’attività di contrasto, posta in essere dalla polizia, al furto del prezioso metallo. Nell’ultimo anno, gli agenti delle volanti hanno sequestrato più di 3mila chili di cavi in rame.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinquecento chili di rame in un furgone parcheggiato in via Tiburtina, nei guai una ragazza

IlPescara è in caricamento