rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Turrivalignani

In 1.000 per l'ultimo saluto a William Tracanna

In 1.000 hanno preso parte, questa mattina a Turrivalignani, ai funerali di William Tracanna, il caporal maggiore del Settimo Reggimento Alpini deceduto giovedì

In 1.000 hanno preso parte, questa mattina a Turrivalignani, ai funerali di William Tracanna, il caporal maggiore del Settimo Reggimento Alpini deceduto giovedì cadendo nel vuoto per 150 metri durante una marcia di esercitazione sulle Dolomiti.

La bara di Tracanna, 28 anni, era avvolta nella bandiera italiana. La madre Anna, inconsolabile, stringeva tra le mani la foto del suo unico figlio. La salma del giovane militare è rientrata ieri in Abruzzo, e in municipio è stata allestita la camera ardente. Molti gli alpini giunti da tutta Italia per salutare William per l'ultima volta.

Le esequie sono state celebrate nella chiesa di Santo Stefano a Turrivalignani. Il sindaco Luigi Canzano, come già annunciato, ha proclamato per oggi il lutto cittadino. Alla funzione hanno preso parte anche le autorità militari e civili, tra cui il capo di stato maggiore dell'Esercito, Claudio Graziano, il comandante della Legione Carabinieri Abruzzo, Claudio Quarta, il Prefetto di Pescara, Vincenzo D'Antuono, e il presidente della Provincia di Pescara, Guerino Testa.

William vantava due missioni in Afghanistan ed era stato membro attivo dell'operazione "Strade Sicure" sul territorio nazionale. Ha però perso la vita lungo la normale dello Spiz Vedana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 1.000 per l'ultimo saluto a William Tracanna

IlPescara è in caricamento