rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza del Sacro Cuore

Dolore e disperazione ai funerali di Mariella Rosaria Lioci

Si sono svolte questa mattina a Pescara, presso la chiesa del Sacro Cuore, le esequie della donna che ha perso la vita venerdì sera alla stazione di Alba Adriatica dopo essere stata travolta da un treno

Si sono svolti questa mattina a Pescara i funerali di Mariella Rosaria Lioci, la 48enne che ha perso la vita venerdì sera, poco prima delle 21.30, alla stazione di Alba Adriatica dopo essere stata travolta dall'Intercity proveniente da Bologna.

Distrutti dal dolore i figli Daniela, Andrea, Marco e Luca, che assieme alla signora Maria, madre della vittima, hanno dovuto assistere a questa tragedia, tanto immane quanto assurda. Mariella Rosaria Lioci era scesa ad Alba Adriatica con un regionale proveniente da Pescara ma aveva sbagliato destinazione, visto che in realtà era diretta a Giulianova.

Per questa ragione aveva chiamato al cellulare il proprio compagno con lo scopo di avvisarlo del contrattempo (l'uomo la stava aspettando proprio allo scalo giuliese). Distratta dalla telefonata, però, la donna non si è accorta del sopraggiungere del treno, che l'ha presa in pieno, uccidendola. La stazione è stata chiusa per alcune ore e il traffico ferroviario è stato deviato.

Oggi l'ultimo saluto alla sfortunata Mariella Rosaria, che era originaria del capoluogo adriatico. Il corteo si è mosso intorno alle 10 dall'obitorio, dove era stata trasportata la salma, per poi celebrare le esequie presso la chiesa del Sacro Cuore. Che questo angelo ora possa riposare in pace.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolore e disperazione ai funerali di Mariella Rosaria Lioci

IlPescara è in caricamento