rotate-mobile
Cronaca

Commozione e dolore per l'ultimo saluto alla docente universitaria Francesca Masciarelli [FOTO]

Nella cattedrale di San Cetteo tanti studenti e docenti dell'Università d'Annunzio di Chieti - Pescara per l'addio alla docente scomparsa a seguito di una lunga malattia

Commozione e tanto affetto per l'ultimo saluto a Francesca Masciarelli, docente nella facoltà di Economia dell'università d'Annunzio di Chieti - Pescara. Alle 17 dell 6 giugno è stato celebrato nella cattedrale di San Cetteo il rito funebre per la donna di 44 anni, deceduta dopo una lunga malattia. A celebrare la funzione religiosa Don Gregorio, sacerdote amico della famiglia di Francesca originaria di Ripa Teatina, che viveva a Pescara con il marito Carlo e la figlia Beatrice. Presenti tanti studenti della facoltà, docenti e personale che la conoscevano e stimavano per il suo lavoro e per le sue qualità umane.

Il sacerdote nell'omelia ha ricordato che la nostra meta definitiva non è la vita terrena, ma quella eterna che arriva dopo la morte.

"Dinnanzi al mistero e al dolore per la morte, dobbiamo avere sempre fede pregando affinchè Francesca possa essere accolta in cielo e possa anche essere affianco a noi, con la sua anima, tutti i giorni. Dobbiamo chiedere al signore la grazia per avere la forza di superare questo momento di immenso dolore. Al marito e alla figlia porgo le mie più sentite condoglianze. Ho avuto modo di conoscere Francesca circa un anno fa e mi è rimasta in mente l'immagine di un bellissimo quadro che aveva in casa, con una mongolfiera legata a una casa, pronta per spiccare il volo verso il cielo. Un'immagine che rappresenta la voglia di volare, con il vento rappresentato dallo Spirito Santo che condurrà tutti noi, nel giorno della fine di questa vita terrena, verso la vera vita, quella eterna e cristiana. Non dobbiamo abituarci troppo a questa vita ma a raggiungere Dio e la sua misericordia. "

Prima dell'uscita dalla cattedrale, anche il rettore Liborio Stuppia ha voluto ricordare Francesca:

"Siamo qui per testimoniare come la nostra cara Francesca abbia avuto due famiglie che la amavano: quella con il marito, la figlia e i suoi cari e poi anche quella dell'ateneo. Un docente rimane tale anche dopo la morte, nel ricordo di tutti i suoi studenti, dei colleghi e di chi ha lavorato giorno dopo giorno al suo fianco. E questo voglio ricordare ai suoi cari: noi come università d'Annunzio saremo sempre al vostro fianco in qualsiasi momento".

funerale masciarelli-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commozione e dolore per l'ultimo saluto alla docente universitaria Francesca Masciarelli [FOTO]

IlPescara è in caricamento