Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Spoltore

Funerale Rita Morelli: il ricordo della sua inconfondibile risata

La ricorderanno per la sua inconfondibile risata, per la sua allegria e spensieratezza gli amici, i familiari ed i conoscenti che oggi si sono stretti attorno alla bara di Rita Morelli, per l'ultimo saluto

La ricorderanno per la sua inconfondibile risata, per la sua allegria e spensieratezza gli amici, i familiari ed i conoscenti che oggi si sono stretti attorno alla bara di Rita Morelli, per l'ultimo saluto.

La chiesa di San Panfilo, a Spoltore, era gremita di persone già qualche ora prima della funzione religiosa. Dalla cripta della chiesa, dove era stata allestita ieri la camera ardente, la bara di Rita è entrata in chiesa dove ad attenderla c'erano conoscenti, amici, ex compagni di scuola e tutti coloro che hanno voluto rendere omaggio a questa ragazza, uccisa a New York da un 41enne di origini africane, probabilmente per motivi sentimentali.

A celebrare la funzione, assieme al parroco Don Rinaldo, anche un ex compagno di classe di Rita, diventato sacerdote, che a stento ha trattenuto la commozione quando ha raccontato alcuni aneddoti sulla ragazza. Dall'inconfondibile risata, ricordata anche in uno striscione che gli amici hanno voluto esporre davanti alla chiesa, ai suoi panini per la merenda portati da casa, alla sua voglia di vivere e solarità.

Presenti anche alcuni carabinieri della stazione di Spoltore, militari dell'Aeronautica colleghi e superiori del fratello di Rita, e il sindaco dimissionario Ranghelli.

Dopo la funzione, il feretro di Rita ha raggiunto la piazza antistante la chiesa, dove dopo la benedizione è partito un lungo applauso che ha accompagnato l'ultimo viaggio della 36enne verso il cimitero della cittadina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerale Rita Morelli: il ricordo della sua inconfondibile risata

IlPescara è in caricamento