menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Friday for Future”, centinaia in piazza a Pescara per lo sciopero per il clima [FOTO]

I giovani pescaresi si sono radunati in piazza Italia davanti al palazzo del Comune di Pescara

Sono centinaia gli studenti delle scuole pescaresi che questa mattina, venerdì 15 marzo, stanno partecipando allo sciopero globale per il clima nell'ambito della manifestazione internazionale "Friday for Future" che segue le orme della sedicenne svedese Greta, alla quale potrebbe essere anche assegnato il Premio Nobel.
I giovani pescaresi si sono radunati in piazza Italia davanti al palazzo del Comune di Pescara.

«Una importantissima manifestazione», sottolinea Saverio Gileno, rappresentante alla Consulta per il Liceo Classico ed esponente di Ginestra, «invertire il modello di sviluppo non è più una ipotesi, è necessario e domani in tutto il mondo centinaia di migliaia di persone lo grideranno».

L'obiettivo della manifestazione è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sui cambiamenti climatici ed il surriscaldamento globale che potrebbe portare a conseguenze devastanti già entro la fine del secolo. 
Gli organizzatori del movimento "Fridays for Future" spiegano:

«Il riscaldamento globale deve essere mantenuto al di sotto di 1.5°C, limite oltre il quale ci aspetterebbero eventi climatici estremi sempre più frequenti, aria irrespirabile, oceani acidificati, crisi idriche e alimentari, migrazioni di massa. Un traguardo previsto dall’accordo raggiunto da 195 Paesi nel 2015 in occasione della COP 21 di Parigi, ma che la politica sta ignorando nonostante gli impegni presi, per una drastica riduzione delle emissioni da combustioni fossili, la lotta alla deforestazione, la conversione dei sistemi economici e industriali».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento