rotate-mobile
Cronaca

Frane, il Comune fa il punto della situazione

Il Comune di Pescara ha fatto il punto della situazione in merito alla questione frane, con la riunione della Commissione Lavori Pubblici. Occorreranno lavori per oltre 2,5 milioni di euro

Il Comune, con la commissione Lavori Pubblici, ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda lo stato delle frane in città. Presenti l'assessore Del Vecchio e l'architetto Pescara.

Le strade con criticità attive sono

- Strada Casone;

- Strada Colle Renazzo;

- Strada Vallelunga;

- Strada Colle Orlando

- Strada Fonte Borea Colle Del Telegrafo;

- Via Catani;

- Via Ciafardella;

Problemi anche al cimitero dei colli, dove uno smottamento ha interessato una fila di loculi al limite con la strada Colle Di Mezzo. In tutto, per il piano di fattibilità redatto, occorrerebbero circa 2,6 milioni di euro di interventi, e vista l'entità della somma è stata interessata anche la Regione Abruzzo.

"Nella scala delle priorità emerse e da affrontare con una certa sollecitudine, al primo posto è stato posto l’intervento per Strada Colle Renazzo. Un intervento nell’ordine di €. 265.000,00 per il quale, non potendo nell’immediatezza disporre di risorse diverse, si sta valutando di potere utilizzare la disponibilità prevista dal fondo di riserva. Si tratta, comunque, di un intervento minimale rispetto alla vastità del fenomeno in atto e che richiede uno sforzo congiunto da parte di tutti nei confronti della Regione Abruzzo”.
A tale proposito tutti i consiglieri presenti hanno ritenuto di poter tradurre questa esigenza in un ordine del giorno da approvarsi nel corso del prossimo Consiglio Comunale
." ha dichiarato Del Vecchio, sottolineando come il problema delle frane di via Colle Breccia sia stato immediatamente affrontato, considerando che erano a rischio fabbricati ed abitazioni.

"Per quanto riguarda, invece, il fenomeno franoso che ha interessato alcune abitazioni poste lungo la strada di Colle Santo Spirito, vi è un identico intervento da parte della Regione Abruzzo per un importo di 320.000 euro che consentirà la messa in sicurezza dell’area interessata dalla frana”.ha concluso Del Vecchio.
Domani invece ci sarà la riunione per discutere del problema pulizia dei fossi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frane, il Comune fa il punto della situazione

IlPescara è in caricamento